Roberta Semeraro

Comitato tecnico/scientifico

Roberta Semeraro narratrice, storica dell’arte, curatrice e critica d’arte si laurea in lettere con indirizzo di storia dell’arte contemporanea all’università La Sapienza di Roma.

Nel 2000 partendo dalle teorie di W. Benjamin intraprende i suoi studi sperimentali sulle nuove espressioni delle arti visive e fonda l’associazione culturale “La Sesta Arte”.

Ha curato numerose mostre personali e collettive per tantissimi artisti in spazi espositivi istituzionali come la Rocca Paolina di Perugia, il Fortino Sant’Antonio di Bari, il Museo Stauros di Teramo, Palazzo Cipolla e il Museo dell’Ara Pacis di Roma. Si ricordano anche le sue costanti collaborazioni con la città di Venezia per l’organizzazione e curatela di mostre durante le biennali.  Ha scritto numerosi cataloghi e pubblicato su diverse riviste.

Nel 2004 per il Ministero dei Beni Culturali scrive e cura la collana di documentari “I viaggi di Julie Parker” diffusa nelle edicole con la rivista Archeo della De Agostini. Scrive la sceneggiatura dei documentari “Roma, casa d’Europa” in occasione della firma della Costituzione Europea e “Musei Capitolini” diffuso nelle edicole con il quotidiano Il Tempo.

Nel 2010 fonda l’associazione culturale RO.SA.M. di cui diviene presidente qualche anno dopo. Presenta al Comune dell’Aquila il progetto “Nove artisti per la ricostruzione” con la partecipazione di Mauro Staccioli, Hidetoshi Nagasawa e Beverly Pepper di cui si ricorda soprattutto il grande teatro all’aperto disegnato da Pepper i cui lavori finanziati dall’ENI, saranno terminati nella primavera del 2018.

Negli ultimi anni si è specializzata nella cura di progetti d’arte per la sostenibilità.

Tra i romanzi pubblicati si ricorda “L’arte per una vita, il marchese Giorgio Capranica del Grillo”, una sorta di compendio storico sulla sua lunga ricerca nell’archivio Capranica per ricostruire la complessa personalità del pittore di cui organizza l’omonima mostra al Museo Boncompagni Ludovisi di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *